Fiat G50 "Freccia"

Fiat G50 "Freccia"

Regular price
€12,00
Sale price
€12,00
Regular price
Sold out
Unit price
per 
Tax included. Shipping calculated at checkout.

Il "Freccia" fu il primo monoplano da caccia ad ala bassa della Regia Aeronautica. Interamente metallico, con carrello retrattile e abitacolo chiuso, volò per la prima volta nel 1937 ed entrò in servizio l'anno successivo. Era molto maneggevole, ma il motore era poco potente e l'armamento di bordo non era adeguato, soprattutto se paragonato ai caccia britannici contro i quali si sarebbe dovuto confrontare, visto che disponeva di due sole mitragliatrici Breda da 12,7 mm. Venne impiegato sin dall'inizio del Secondo conflitto mondiale in tutti i teatri operativi, in particolare in quello nordafricano. Vennero prodotti in totale 781 G50, che continuarono ad essere utilizzati (anche nelle veci di assaltatori) durante tutto il conflitto, anche quando ormai il velivolo era decisamente sorpassato. Fra le ultime azioni ci furono le operazioni aeree contro le teste di sbarco alleate in Sicilia, nel luglio '43, dove le squadriglie di "Freccia" subirono perdite elevate.

Il modello in scala 1/200 misura 3,9 cm di lunghezza e 5,5 di apertura alare. In ogni confezione della Mussini models ci sono 4 G50.