Fiat-Ansaldo M13/40 - I Serie

Fiat-Ansaldo M13/40 - I Serie

Prezzo di listino
€18,00
Prezzo scontato
€18,00
Prezzo di listino
Esaurito
Prezzo unitario
per 
Imposte incluse. Spedizione calcolata al momento del pagamento.

Il carro medio Fiat-Ansaldo M13/40 fu, insieme alla variante M14/41, il carro maggiormente prodotto e utilizzato dal Regio Esercito durante la Seconda guerra mondiale. Ne furono costruiti in totale circa 1400, quasi equamente distribuiti tra M13 e M14. Sviluppato a partire dal 1938, la produzione cominciò alla fine del '39 e venne distribuito ai reparti nel corso dell'autunno del 1940. Le prime operazioni belliche che video protagonista l'M13 avvennero nel teatro libico, dove si trovò ad affrontare i carri leggeri Mark VI e i cruiser A9, A10 e A13 britannici, contro i quali dimostrò di poter competere, complice la scarsa blindatura dei mezzi nemici. Diverso il caso quando entrò in lizza il carro pesante Matilda II, contro il quale il pezzo controcarro da 47/32 dell'M13 si rivelò insufficiente. Le cose peggiorarono ulteriormente nel corso del '42, con l'entrata in servizio tra le fila alleate dei carri Grant/Lee e Sherman. Nonostante fosse divenuto ormai obsoleto, l'M13 e la sua variante M14 continuarono ad equipaggiare le forze corazzate italiane fino alla fine delle operazioni in Africa Settentrionale. 

Nella confezione è contenuto un modello di M13/40 relativo alla prima serie prodotta, che prevedeva i parafanghi lunghi e due rulli di scorta nella parte posteriore dello scafo. Tale modello venne prodotto fino allo scafo numero 0751. Inclusi nella scatola una torretta con gli sportelli chiusi ed una con quelli aperti, un carrista a mezzobusto da posizionare in torretta e uno a figura intera.

Disclaimer

Prodotto non adatto a minori di 14 anni. Pitture, colle e altri materiali non sono inclusi nella confezione. Alcune parti potrebbero essere piccole o con sporgenze affilate. Il modello è già assemblato

Note

L'articolo viene venduto NON dipinto.
E' possibile ordinare l'oggetto dipinto previa richiesta informazioni all'indirizzo info@mussinisas.it.

 

The Fiat-Ansaldo M13/40 medium tank was, together with the M14/41 variant, the most produced and used by Regio Esercito (the italian army) during the Second World War. A total of around 1400 were built, almost equally distributed between M13 and M14. Developed starting in 1938, production began at the end of '39 and was distributed to the armoured units during the autumn of 1940. The first operations that featured the M13 took place in the Libyan theater, where it faced with british light tanks Mark VI and the cruisers A9, A10 and A13, against which he proved to be able to compete, thanks to the poor armor plating of the enemy vehicles. The situation was different when the heavy tank Matilda II entered in the battlefield: its thick armor was too much for the 47/32 anti-tank gun of the M13. Things worsened further during 1942, with the entry into service in the allied ranks of the Grant/Lee and Sherman tanks. Although it had become obsolete, the M13 and its M14 variant continued to equip the Italian armored forces until the end of operations in North Africa in 1943.

The package contains a model of M13/40 relating to the first series produced, which included long fenders and two spare rollers in the rear part of the hull. This model was produced up to hull number 0751. Included in the box a turret with the hatch closed and one with the open one, the tank commander to be placed in the turret and one full-length.


Disclaimer


Product not suitable for children under 14. Paints, glues and other materials are not included in the package. Some parts may be small or have sharp protrusions. The model in the box is already assembled.

Note

The item is sold NOT painted.
It is possible to order the painted object upon request for information at info@mussinisas.it.